top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFranco Sainini

Oggi in anteprima nazionale su SKY TG24 “Liberi Respiri (And The Silence In Between)”

“Liberi Respiri (And The Silence In Between)” il nuovo videoclip di STEFANO ATTUARIO

con la partecipazione straordinaria di RAY HEFFERNAN




Oggi 29 settembre su SKY TG24 è disponibile in anteprima nazionale il nuovo videoclip "Liberi Respiri (And The Silence In Between)", un nuovo singolo nato dalla stretta collaborazione tra l’artista comasco Stefano Attuario e l’autore di successi internazionali: Ray Heffernan.


Un importante vissuto accomuna due amici di vecchia data che, nella perdita di una persona cara, ritrovano il senso profondo del loro dialogo lontano dalle cose del mondo e dall'incapacità ormai intrinseca allo stesso di raccontare e raccontarsi per quello che siamo. È da questi presupposti che Lory Muratti parte per costruire una nuova opera visiva a commento del secondo singolo estratto dall'album “Nemesi” di Stefano Attuario, la cui pubblicazione è prevista nei prossimi mesi. Muratti, già alla regia del precedente videoclip, torna quindi sul progetto per consolidare, con questo nuovo episodio, il sodalizio tra il suo approccio visionario e fuori dal coro come regista e i temi profondi affrontati da Attuario nel suo progetto musicale. Attuario si muove all'interno del video assieme all'ospite internazionale Ray Haffernan e all'attrice Miriam Vangelista, nuovamente scelta per interpretare il ruolo di “presenza”, di “angelo e demone” e di “tramite” nel dialogo che i due protagonisti instaurano cercando di parlare in realtà con chi non è più fra loro. “Con questo videoclip desideravo ricostruire la disarmante sensazione di pace che può provare chi si trova a osservare la vita dalle vetrate di un “giardino d'inverno” inglese dove il tempo si è fermato nel cuore di una stagione di mezzo, nel bel mezzo della primavera. Momento privilegiato per pensare a chi ci ha lasciati osservando al contempo la vita che riprende a muoversi e guardando con occhi nuovi il mondo che rinasce dalla terra che pensavamo morta.” Lory Muratti. Il video è stato interamente girato presso “Opificio – Novara” Il brano "Liberi Respiri (And The Silence In Between)" è una collaborazione tra Stefano Attuario e l'artista irlandese Ray Heffernan, i quali esplorano la complessità della fragilità umana e gli atti estremi a cui può condurre. La canzone, cantata in italiano e inglese, offre una melodia coinvolgente e testi penetranti che affrontano il tema del suicidio come gesto estremo e fragile. La musica cattura la maschera che spesso indossiamo per nascondere la disperazione di fronte all'incertezza del futuro. Ray Heffernan, noto per i suoi successi internazionali, ha contribuito con la sua profonda sensibilità al testo, mentre Max Zanotti ha prodotto brillantemente la canzone. "Liberi Respiri (And The Silence In Between)" è un omaggio a coloro che non sono più con noi, un dialogo con i ricordi dei defunti e una riflessione sulla fragilità umana. Il singolo dimostra la capacità di Stefano Attuario di toccare il cuore degli ascoltatori con la sua musica, affrontando temi profondi e universali con empatia e autenticità.


Il singolo è pubblicato dall'etichetta: Terzo Millennio Records


Crediti video: Scritto, diretto e montato da Lory Muratti Direttore della fotografia: Carlo “Limmaginario” Martegani Casa di produzione: the house of love (info@thehouseoflove.net) Location: Opificio Novara (www.opificionovara.it) Interpretato da: Miriam Vangelista, Ray Heffernan e Stefano Attuario

Un ringraziamento speciale a Fabio Barozzi e a tutto lo Staff di Opificio Novara per il supporto e l'ospitalità e a Michele Viana per aver concertato il nostro incontro.

Note biografiche:


Stefano Attuario:

Da sempre appassionato di musica inizia a suonare la chitarra da autodidatta, gran lettore di libri soprattutto biografici sempre inerenti ai personaggi musicali che ha sempre ammirato, ma non solo, rientra tra questi anche Charles Bukowski.

La lettura lo accompagnerà in un percorso creativo di scrittura, tanto da pubblicare 2 romanzi “Beautiful Day” e “Leggero il peso dell’amore”. Inoltre, partecipa e vince dei concorsi dedicati alla poesia con “Morte Amica", poesia dedicata a David Bowie pochi giorni dopo la sua scomparsa. Ha avuto esperienze musicali nel suo percorso, con collaborazioni che l’hanno portato a partecipare e ricevere apprezzamenti ad eventi e palchi importanti. Inoltre, conduce anche un programma su una web radio GBJ International, dal titolo BlackOut. A giugno 2023 è stato pubblicato il primo singolo da solista “Un Demone La Mia Morale”.


Ray Heffernan:

dalla verdeggiante Dublino, Ray Heffernan è maggiormente conosciuto per aver scritto la versione originale di “Angels” di Robbie Williams. Nella sua carriera di 25 anni ha anche scritto canzoni in diverse lingue per altri artisti famosi, tra cui in francese per Caroline Moreau, in italiano per Eros Ramazzotti, Helene Fischer, Alessia Cara e molti altri.


Lory Muratti è scrittore, musicista, regista e attore. Nel 2005 pubblica il romanzo d'esordio “Valido per due” a cui fa seguito il libro+disco “Hotel Lamemoria” entrambi editi sotto lo pseudonimo “Tibe”. Musica e narrativa continuano a incontrarsi nelle sue opere con i successivi “Scintilla” (2013) e "Lettere da Altrove" (2020). Sul fronte visivo si occupa di video-arte e videoclip musicali. Le sue installazioni come sound designer lo hanno portato fino a “Luminale Frankfurt 2010” e “Biennale di Venezia 2011”. Sviluppa i suoi progetti all'interno del laboratorio creativo “the house of love” che dirige in un ex ricovero barche affacciato sulle sponde del Lago di Monate in provincia di Varese.



Nel web:






FRANCO SAININI

Divinazione Milano S.r.l. Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano Tel. 0258310655 mob. 3925970778 www.divinazionemilano.it email: ufficiostampa@divinazionemilano.it #stefanoattuario #liberirespiri #liberirespiriandthesilenceinbetween #rock #rockmusic #italianmusic #indiemusic #cantautori #cantutoritaliani.

13 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page