Guarda il video sul canale YouTube di Rock Targato Italia: 

https://youtu.be/1Wy21lD3dPA


La video-rubrica “Avere Anni 20”, curata da Andrea Ettore Di Giovanni, arriva alla sua puntata numero nove. Questa settimana, Andrea ha preparato per noi qualcosa di diverso, di nuovo, ma allo stesso tempo legato alla storia e a ciò che stiamo vivendo.

Ascoltalo ora su Spotify https://spoti.fi/34EB7Re

I The Criminal Chaos tornano con il nuovo singolo, interpretando a loro modo la cover dell’indiscusso capolavoro e successo dei Pink Floyd “Another Brick in the Wall”. Dal 1979, anno in cui è uscito, il brano rimane uno dei più celebri ed entusiasmanti della storia della musica. 

Il testo è denso di significati, alcuni anche molto nascosti. Si tratta di creazione e distruzione: ogni concetto espresso non è casuale.  Le negazioni si annullano producendo un’affermazione che demolisce il vecchio per costruire il nuovo.


Ascoltalo su Spotify: https://spoti.fi/2yeddjy

Il fiore di Venezia”, una ballata che racconta una storia d’amore nata nella cornice della splendida Piazza San Marco, nel periodo del Carnevale veneziano. Un fiore che non solo rappresenta la bellezza e l’amore, ma anche Venezia stessa, che fa emergere la poesia che è dentro ciascuno di noi. 

Questa canzone d’amore è l’ultima della tracklist che compone il disco A occhi aperti, pubblicato dall’etichetta discografica Terzo Millennio


Guarda il video sul canale YouTube di Rock Targato Italia: https://youtu.be/o3eWpM7e0B8


La video-rubrica “Avere Anni 20” curata da Andrea Ettore Di Giovanni arriva alla sua ottava puntata. Andrea commenta tre nuovi brani selezionati per la playlist Canzoni Emergenti Italiane 2020:


Pubblicato dall’etichetta

TERZO MILLENNIO RECORDS

 

Ascoltalo ora su Spotify:  https://spoti.fi/2XE2c5B

Guarda il videoclip: https://youtu.be/a9zYgkqWFQc

 

Il nuovo singolo di Massimo Castioni, "Ora D'Aria", è un brano che parla della voglia di sfogarsi quando le cose non vanno nel verso giusto, quando cerchi dei perché, la causa o un colpevole e scopri infine che l'unico vero colpevole sei tu. 

 

Ascoltalo su Spotify:  https://spoti.fi/2VsrQYE


L’artista Stefano Santoro propone il nuovo singolo dal titolo “Non si può”. Il brano, energico e deciso, mostra però tra le righe la profonda debolezza che la fine di una storia d’amore irrisolta può generare dentro ognuno di noi. 

Il singolo racconta, infatti, di un vecchio amore finito che torna a tormentare la mente di un uomo nel presente, rischiando di compromettere la sua attuale relazione.

 

Nonostante la quarantena e il difficile momento storico, continuano senza sosta gli appuntamenti da casa Hotel Monroe

Dopo il successo dell’iniziativa “Under The Ash” che ha visto la band parmigiana in prima linea a fianco dell’Associazione “Il Cerchio” di Via Libia (Bologna) impegnata nell’emergenza Covid-19, gli HM tornano sugli schermi con 3 importanti appuntamenti:

contattaci

Ci piacerebbe conoscere il tuo progetto!

Un consulente ti contatterà entro 24 ore per discutere le tue esigenze in dettaglio e fornire un preventivo gratuito.

scrivici