×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 197

Scritto da  2017-05-02

DECALAMUS

(0 Voti)

DECALAMUS

Disponibilità per eventi e concerti 

 

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

DECALAMUS sono pronti questo inverno, per concerti ed eventi, a rendersi ancora una volta protagonisti di serate travolgenti e scenografiche, in cui emergeranno canti popolari, atmosfere festive e musiche intriganti.

Lo storico gruppo di musica tradizionale popolare ha deciso di ricordare la riuscita dell’evento di giovedì 20 luglio che ha visto la collaborazione con la compagnia Tradanze con un video https://youtu.be/PdkR7-xKGDc, in cui è possibile vivere in prima persona la performance della band, tra atmosfere suggestive, canti popolari e balli campestri.

Il gruppo è conosciuto in Francia, Spagna, Germania per un repertorio vastissimo che collega in modo straordinario balli campestri, serenate, canti d’amore, che insieme creano un viaggio sonoro che ci riporta in un mondo antico e primordiale, creando un viaggio ideale tra presente, passato e futuro. 

Nel web: http://www.decalamus.it/

 

 

 DECALAMUS

Pronti per la tournée invernale

In seguito al successo dell’ATINA JAZZ, i DECALAMUS sono pronti questo inverno, con una nuova tournée, a rendersi ancora una volta protagonisti di serate travolgenti e scenografiche, in cui emergeranno canti popolari, atmosfere festive e musiche intriganti.

Lo storico gruppo di musica tradizionale popolare ha deciso di ricordare la riuscita dell’evento di giovedì 20 luglio che ha visto la collaborazione con la compagnia Tradanze con un video https://youtu.be/PdkR7-xKGDc, in cui è possibile vivere in prima persona la performance della band, tra atmosfere suggestive, canti popolari e balli campestri.

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

Il gruppo è conosciuto in Francia, Spagna, Germania per un repertorio vastissimo che collega in modo straordinario balli campestri, serenate, canti d’amore, che insieme creano un viaggio sonoro che ci riporta in un mondo antico e primordiale, creando un viaggio ideale tra presente, passato e futuro. 

Nel web: http://www.calamus.it/index.php?lang=it

Novità in casa DECALAMUS

A partire dal mese di Settembre

Nuovo video e appuntamenti live

 

A Settembre i DECALAMUS sono pronti a coinvolgere il proprio pubblico con grosse novità, importanti spettacoli e altrettanta buona musica.


Dopo il grande successo all’ATINA JAZZ, i DECALAMUS, storico gruppo di musica della tradizione popolare, hanno deciso di riproporre sotto forma di videoclip, la bellissima serata che li ha visti protagonisti giovedì 20 Luglio tra canti liturgici e balli campestri.

L’ importante FESTIVAL INTERNAZIONALE giunto alla XXXII edizione ha accolto artisti, gruppi musicali italiani e provenienti da tutto il mondo, e andrà avanti fino alla giornata di domenica 6 Agosto. Un grande evento per la cultura popolare della grande tradizione internazionale. 

La rassegna si è svolta nello splendido scenario di Valle di Comino, in provincia di Frosinone. Le foto dell’evento sono disponibili sulla pagina Facebook di Divinazione Milano. https://goo.gl/Vprn6P

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati, ai balli campestri, le serenate e canti d’amore fino a toccare le “Ballarelle” ritmi trainanti e mozzafiati che caratterizzano l’intero territorio Ciociaro, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Il promo, realizzato durante il festival “Le Printemps des Bretelles” di Strasburgo nel marzo del 2016, racconta di serenate e canti popolari, momenti goliardici e festosi. Un grande successo di pubblico ha accompagnato il mini tour francese dei DECALAMUS, artefici di una performance travolgente nel quale sono state presentate nuove composizioni. Assoli di organetto e percussioni, ance di zampogna e incursioni nel repertorio orchestrale, sono stati i motivi ricorrenti della serata.  Per vedere il promo: https://youtu.be/aLbGN2VSYJ4 

Nel web: http://www.decalamus.it/

 


 

DECALAMUS in concerto

Giovedì 20 LUGLIO ore 23.00

ATINA JAZZ

Valle di Comino (FR)

I DECALAMUS storico gruppo di musica della tradizione popolare è protagonista nella serata di giovedì 20 Luglio ad ATINA JAZZ, tra canti liturgici e balli campestri.

Ingresso gratuito a partire dalle ore 23.

L’ importante FESTIVAL INTERNAZIONALE giunto alla XXXII edizione accoglierà artisti, gruppi musicali italiani e provenienti da tutto il mondo, fino alla giornata di domenica 6 Agosto. Un grande evento per la cultura popolare della grande tradizione internazionale. 

La rassegna che si svolge dal lontano 1986 gode dello splendido scenario di Valle di Comino, in provincia di Frosinone.

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati, ai balli campestri, le serenate e canti d’amore fino a toccare le “Ballarelle” ritmi trainanti e mozzafiati che caratterizzano l’intero territorio Ciociaro, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Il promo, realizzato durante il festival “Le Printemps des Bretelles” di Strasburgo nel marzo del 2016, racconta di serenate e canti popolari, momenti goliardici e festosi. Un grande successo di pubblico ha accompagnato il mini tour francese dei DECALAMUS, artefici di una performance travolgente nel quale sono state presentate nuove composizioni. Assoli di organetto e percussioni, ance di zampogna e incursioni nel repertorio orchestrale, sono stati i motivi ricorrenti della serata.  Per vedere il promo: https://youtu.be/aLbGN2VSYJ4

 

Nel web: http://www.decalamus.it/


L’ASIEATICA DI ALVITO

è il nuovo singolo e video dei

DECALAMUS

In tutta Europa il suono autentico e originale della tradizione

Il brano, ripreso e musicato in chiave moderna dai DECALAMUS, nasce sul testo scritto da Domenico Buccilli in arte Mingo, cantautore e cabarettista degli 50' nativo di Alvito comune della Valle di Comino. La storia di questa canzone nasce da un fatto vero legato alla vita di Mingo: l’artista durante i suoi concerti, contrasse la febbre asiatica, ai tempi una malattia dalla degenza lunga e dolorosa.

Per esorcizzare il dolore, Mingo decise di raccontare nei teatri e nelle piazze questa sua esperienza creando un sketch comico-musicale.

Ad accompagnare la pubblicazione del brano anche un videoclip. Disponibile sulla pagina YouTube del gruppo: https://youtu.be/k6Y-5HsgD1k

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati ai cicli liturgici come le novene e le pastorali, ai balli campestri, fino a toccare le serenate e canti d’amore, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Nel web: http://www.decalamus.it/


Attivo da oltre un decennio, DeCalamus è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati ai cicli liturgici come le novene e le pastorali, ai balli campestri, fino a toccare le serenate e canti d’amore, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Nel corso degli anni tante sono state le manifestazioni, i festival e le rassegne nazionali ed internazionali a cui i DeCalamus hanno preso parte, e tra queste vanno ricordate la partecipazione al Concerto di Capodanno in Piazza San Pietro a Roma al fianco di Claudio Baglioni nel 1999, l’esibizione su invito di Carlo Petrini al Festival "Terra Madre" di Slow Food a Torino nel 2008, il concerto tenuto il 7 dicembre 2013 a Strasburgo (Francia) nella chiesa dei Domenicani su invito del Comune di Strasburgo e l'Istituto Italiano di Cultura, e la partecipazione al FIMU, il festival universitario più grande d'Europa a Belfort (Francia) dal 6 al 9 giugno 2014.

Tanti sono anche i riconoscimenti ricevuti dal gruppo a partire dal Primo Premio alla Rassegna Internazionale "Ancia Libera" di Ancona nel 1999, il Premio "Centre Artesà Tradicionarius” con menzione “cercare e ricercare" nell’edizione 2010 del festival "La Marca Eurofolk" che li ha condotti l’anno successivo ad esibirsi a Barcellona (Spagna), il “Suonare a Folkest 2012 – Premio Alberto Cesa” nel 2012 e grazie al quale si esibiscono il 26 luglio dello stesso anno a Spilimbergo (Ud), ed il premio "C. Perilli" nell'ambito del festival Internazionale della Zampogna di Acquafondata nel 2012. Nel marzo 2016 si sono esibiti al festival "Le Printemps des Bretelles" di Straburgo e a Parigi un concerto di beneficenza per l'ospedale oncologico pediatrico.

Produzione Discografica

Ad agosto hanno pubblicato il cd “DeCalamus”. Il 15 ottobre la BBC radio3 ha mandato in onda i brani musicali del gruppo. Il 17 dicembre sono stati ospiti del “centrum sete sois sete luas” di Pontedera (PI) sede dell’omonimo festival Europeo.

Voci: Maura Amata, Serena Pagnani - Fisarmonica e Zampogna a chiave: Marc Iaconelli - Zampogna Zoppa, Ciaramella e Voce: Massimo Antonelli - Organetto: Francesco Loffredi - Flauto e Ottavino: Luca Lombardi - Percussioni: Laura FabrianiFrancesco Manna - Contrabasso: Carlo Sabellico

Nel web: http://www.decalamus.it/

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

contattaci

Ci piacerebbe conoscere il tuo progetto!

Un consulente ti contatterà entro 24 ore per discutere le tue esigenze in dettaglio e fornire un preventivo gratuito.

scrivici