Scritto da  2020-01-13

Playlist “I COLORI DELL’INVERNO 2020“ La musica indipendente, by Rock Targato Italia

(0 Voti)
Playlist
Playlist

Realizzata da: Divinazione Milano e Roberto Bonfanti (scrittore/artista)

Spotify: https://spoti.fi/2FHwCdk

Continua anche in questo inverno 2020 la serie delle playlist “stagionali” patrocinate da Rock Targato Italia

“I colori dell’inverno 2020” è un viaggio fra tutte le sfumature che colorano il sottobosco musicale italiano all’alba di questo nuovo decennio. 

C’è spazio per il rock, per la canzone d’autore, per il punk, per l’elettronica, ma anche per il rap. Tradizione e nuove contaminazioni.

Tracce:

Ettore Giuradei - Canzone dell'addio

Poesia indolente, un soffio delicato di psichedelìa e tanta voglia di guardarsi dentro.

Max Zanotti - Love me blind

Il blues più desertico e il gospel guidano un brano dolente e inquieto.

Lenin! - Arce

Pochi accordi, spirito punk, chitarre anni ’90 e tanta sincerità.

Unoauno - Autobahre

La realtà di ogni giorno urlata con l’irruenza di un pugno in pieno volto.

Lorenzo Del Pero - Verrà la pioggia

Un’autentica lucidissima invettiva lanciata con l’abito più elegante e ricercato.

Yuri Beretta - Il nido

Un ritornello assassino ma per nulla banale. Pop, semplicità e intelligenza.

Francesco Setta - Lune di notte

Quando il pop incontra il rap, la black music e soprattutto la quotidianità. 

Barracano - Il figlio di Scar

Quintali di rabbia, vita di periferia e desiderio di rivalsa. Rap autentico.

Antonio Pignatiello - Sembra quasi domenica

Eleganza, atmosfere crepuscolari e introspezione d'autore.

Pieralberto Valli - Dimenticare

Un viaggio sonoro suadente e affascinante fra paesaggi dilatati e senso di fragilità.

Cesare Basile - L'arvulu rossu

Un'ennesima prova di integrità da parte di uno degli artisti italiani più coerenti.

Il buio - Tetano

Chitarre claustrofobiche, rabbia, sudore e urgenza comunicativa.

L.E.D. - Leone

Fantasmi post-wave animano un brano electro-rock moderno e personale.

detto Ferrante Anguissola - Il custode di tappeti

Ironia e genuinità. Una canzone figlia della scuola cantautorale più classica.

Bunnyblack - K

La new-wave sposa l'electro-punk e fugge dagli anni '80 per sbarcare nel presente.

 

 

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

contattaci

Ci piacerebbe conoscere il tuo progetto!

Un consulente ti contatterà entro 24 ore per discutere le tue esigenze in dettaglio e fornire un preventivo gratuito.

scrivici